Come calcolare la Pasqua?

Come calcolare la PasquaCome calcolare la Pasqua annosa questione…

Come calcolare la Pasqua la domanda anno dopo anno si rinnova. Ma come quest’anno è in aprile, se l’anno scorso era caduta in marzo?
Ma allora è una Pasqua alta, bassa, media, diesel?
Scherzi e battute a parte, come si calcola questa data, almeno in apparenza, così sfuggente, al punto che anche Papa Francesco, in tempi recenti, si è chiesto se non valga la pena di fissarla in un giorno preciso?
In attesa di un Concilio o di novità epocali, in tutti i sensi, ecco un breve vademecum per orientarsi.

Come calcolare la Pasqua – fenomeni e calcoli astronomici

Per il calcolo si parte con l’astronomia e, in particolare, con l’equinozio di primavera

Equinozio di primavera 20 o 21 marzo?

e le fasi lunari

Fasi Lunari il video

Ed ecco come i dati vengono incrociati per arrivare alla data X.
Si parte dall’Equinozio si arriva al giorno del primo plenilunio successivo anche qualora coincida con l’equinozio medesimo e la domenica successiva a quel giorno sarà la nostra Pasqua.

Carnevale, Pasqua e Luna (parte I)

Ci sono però alcune precisazioni. Abbiamo già visto, l’equinozio può cadere anche il 20 marzo, ma per la Chiesa convenzionalmente è sempre il 21 marzo la data da usare  per il calcolo.
E non è tutto: nel calcolo della luna piena la chiesa usa il calendario ecclesiastico dipendente dall’Epatta, nel quale le fasi lunari sono semplificate rispetto a quelle astronomiche. Il risultato è che le lune piene possono avvenire anche 1 o 2 giorni prima o dopo quelle astronomiche.
Per non perdere il filo, ecco che cosa è e come si calcola l’Epatta.
Anzitutto l’Epatta è tecnicamente il numero dei giorni da aggiungere all’anno lunare per armonizzarlo con l’anno solare. In primis l’anno lunare è di 354 giorni (29,5 giorni per ciascun mese lunare x 12)

Il Calendario Lunare Cinese

mentre l’anno solare è di 365, esclusi i bisesti o quelli con date stravaganti tipo il 30 febbraio

30 febbraio data possibile?

la differenza di 11 è l’età della Luna media al principio del secondo anno, se la luna nuova è cadu̇ta al principio del primo anno. In questo caso 11 sarà l’epatta del secondo anno. L’epatta del terzo sarà pari a 11 + 11, cioè 22, mentre quella del quarto sarebbe 33; a questo punto però bisogna fermarsi, in quanto si s’intercala un intero mese di 30 giorni (non potendo intercalare 29 giorni e mezzo ndr), si riduce a 3. E cosi per gli anni seguenti si trovano le seguenti epatte: 14, 25, 6 (ovvero 36), 17, 28, 9 (indi 39) e così via.

Come calcolare la Pasqua bassa, media o alta
Ecco altra questione annosa.

Facciamo quattro calcoli sempre tenendo conto del 21 marzo come data convenzionale e della summenzionata Epatta.
Il limite basso (o minimo) per la Pasqua

Carnevale, Pasqua e Luna (parte II)

è il giorno 22 marzo (caso in cui la primavera arrivasse sabato 21 marzo e in quel giorno cadesse proprio la luna piena)
Il limite alto per la Pasqua

Carnevale, Pasqua e Luna e lunare (parte III)

invece è il 25 aprile; infatti, nel caso in cui ci fosse Luna Piena il 20 marzo, dovremmo aspettare la luna piena successiva dopo 29 giorni, quindi il 18 aprile. E se il 18 fosse una domenica, bisognerebbe attendere fino a quella successiva ovvero 25 aprile.
Sulla base di quanto detto diventa poi agevole il calcolo della cosiddetta Pasqua media.

Carnevale, Pasqua e Luna (parte IV)

Ecce dunque, sulla base dei calcoli sopra indicati, una tabella tanto esplicativa quanto utile:
Pasqua bassa: (22 marzo – 2 aprile)

Pasqua media: (3 aprile – 13 aprile)
Pasqua alta: (14 aprile – 25 aprile)

Non va dimenticato, infine, come dalla Pasqua derivino due date importantissime per celebrazioni sacre e profane:

  • 47 giorni prima della Pasqua si apre la Quaresima con il giorno delle Ceneri (e termina il Carnevale)

Mercoledì delle Ceneri finisce il Carnevale

Ceneri Ambrosiane in quale giorno?

  • 50 giorni (giornata della Pasqua inclusa) si celebra la festa di Pentecoste (che designa la discesa dello Spirito Santo, segno della nuova legge donata da Dio ai suoi fedeli e indica la nascita della Chiesa). 

Detto che questo metodi calcolo della Pasqua è stato introdotto con il Concilio di Nicea
se Vi interessasse sapere, senza arrovellarvi con troppi calcoli, quando cadrà Pasqua negli anni a venire ecco il link che fa per voi.

https://it.wikipedia.org/wiki/Calcolo_della_Pasqua

Altri spunti e curiosità @

Calendario della Luna Verde

Photo by Luigi Viazzo with Huawei P8 Lite via Instagram

Fonte

https://www.uniquevisitor.it/magazine/come-si-calcola-la-pasqua.php

PASQUA: LA DOMENICA DOPO IL PLENILUNIO DELL’EQUINOZIO DI PRIMAVERA

Precedente Apollo 24 missione al cianuro? Successivo Pasqua la data e Consiglio di Nicea