Fiera San Abbondio 2021 @ Como

Fiera San AbbondioFiera San Abbondio va in scena la festa

Fiera di San Abbondio la tradizione va in scena, per l’anno 2021, domenica 29 agosto con tutti i se e i ma legati alla Pandemia in corso, leggesi Covid 19 o Corona Virus che dir si voglia (per programma completo vedi sotto).

Fiera di San Abbondio una kermesse dedicata al Patrono di Como dove non mancheranno le curiosità e le occasioni per divertirsi, legata comunque alla chiesa attuale di Sant’Abbondio (consacrata il 3 giugno 1095 da parte di Papa Urbano II), un significativo esempio d’architettura romanica lombarda e capolavoro dei maestri comacini e fu costruita al posto della chiesa paleocristiana intitolata ai Santissimi Apostoli, il cui perimetro è segnato sull’attuale pavimento da fasce di marmo nero ed è dedicata al patrono della città.

Sant’Abbondio e la sua chiesa: già dalla fine del XIII secolo è documentata, nei primi giorni di aprile, una fiera in onore del santo sul sagrato della basilica, festa laica parallela alle celebrazioni liturgiche; si narra che in tale occasione i monaci offrissero agli intervenuti delle particolari cialde (definite nebbie o nebbiate), accompagnate dal vinello dell’ultima vendemmia, in segno di fratellanza tra la popolazione di Como perennemente in lotta.

Fiera di San Abbondio  che nel 1697 la fiera venne spostata lungo le mura cittadine, quale momento di interscambio e di rafforzamento della cultura comunitaria, in un’epoca in cui calava il fervore cultuale attorno alla figura di sant’Abbondio (anche in seguito a vicende storiche e politiche che, tra la fine del XVI e l’inizio del XIX secolo sottrassero progressivamente importanza alla basilica e al convento ad essa collegato) e cresceva la devozione per il Crocifisso miracoloso conservato nel Santuario omonimo, costruito proprio sotto le mura della città. La fiera però continuava ad essere intitolata a Sant’Abbondio, anche se si teneva in concomitanza delle celebrazioni pasquali del Crocifisso (la suggestiva processione notturna per le vie cittadine il Giovedì Santo, l’esposizione e il bacio della sacra immagine, la liturgia penitenziale) così che diventò poi per tutti la fiera di Pasqua.

Nel corso del tempo, però, per facilitare l’offerta dei prodotti agricoli e zootecnici, la kermesse fu spostata al 31 agosto, senza che venisse abbandonata la fiera pasquale all’esterno delle mura, a quale continuò a seguire il proprio percorso. Nella seconda metà del XX secolo si è poi ripreso a festeggiare sant’Abbondio, il 31 agosto, sul sagrato della Basilica, con una piccola kermesse affiancata da pratiche liturgiche e da eventi ludici e culturali per assestarsi, come per quest’anno, in date domenicali a ridosso della festa patronale.

San Abbondio Patrono di Como

Covid 19 percentuali di sopravvivenza

Corona Virus solo i numeri

Pietra di Barnaba: il mistero e Como

Crocifisso di Como storia e tradizione

Pasqua la data e Consiglio di Nicea


Immagine by Wikipedia

Altri spunti e curiosità @

Calendario della Luna Verde

Per il programma completo

https://www.quicomo.it/eventi/fiera-sant-abbondio-programma-completo-2021-.html

COMO – Basilica di Sant’ Abbondio