Luna e Saturno giganti in cielo

Luna e Saturno

Luna e Saturno: coppia perfetta?

Luna e Saturno, due nomi ricorrenti in questi giorni, perché legati alla Missione Apollo 11 e alle missioni Apollo della NASA in generale.

Apollo missioni da 8 alla 17…

Perché?
Ecco la risposta: la Luna, ovviamente, c’entra visto che era l’obiettivo delle missioni Apollo. Per arrivare al nostro satellite, infatti, gli astronauti si facevano veicolare da un potentissimo razzo di nome… Saturno.
Ecco scoperto il nostro nesso…
Ma Saturno, oltre al razzo (forse) più potente della storia, è anche il nome di un pianeta del nostro Sistema Solare e, ancor prima, di una divinità Romana (e Greca) inserita nel Pantheon che faceva riferimento al Monte Olimpo.

Monte Olimpo Vulcano (6/2) da Marte con eruzione…

Saturno, Crono, il pianeta degli anelli, rappresenta in cielo il padre di Giove (Zeus per i Greci), da lui sconfitto nella lotta per conquistare il sopra citato monte Olimpo. Crono sapeva che uno dei suoi figli lo avrebbe spodestato, pertanto li divorava non appena nati. Ma non li uccideva, li teneva nella sua enorme bocca (ricorda qualche favola?).

Cappuccetto Rosso @ Sliding Doors

Giove (Zeus) riuscì a scampare a questo destino e, non appena cresciuto, uccise il padre, liberando i fratelli dalle sue fauci.

Saturno (o Crono) era un titano, e proprio Titano è il nome del più luminoso fra i suoi satelliti. E ancora ai Titani ed ai Giganti che lo aiutarono nelle celebri lotte contro la nuova stirpe dell’OLIMPO, sono dedicati alcuni satelliti del pianeta. Fra questi ricordiamo Dione, Encelado, Giapeto, Iperione, Mimas (Mimante), Teti mentre una luna è dedicata alla sfortunata moglie di Crono, Rea.
Vale la pena di ricordare che i Romani “nazionalizzarono” gli Dei Greci accostandoli alle loro: vedi, trai tanti, i già citati Giove e Zeus, Saturno e Crono, Marte e Ares, Vulcano ed Efesto…

Vulcano dall’Olimpo a Star Trek

Alzi la mano, infine chi non ha sognato, leggendo I fumetti di trovarsi Saturno contro o meglio sopra con il suo sistema gigante di anelli. Il Signore degli anelli, quindi, al posto della Luna. La quale, peraltro, se si trovasse al posto della Stazione Spaziale Internazionale ISS farebbe la sua bella figura…

Luna gigante in cielo?

Vale la pena di ricordare, nonostante questa assimilazione, i veri natali di Saturno (prima dell’identificazione con Crono): era, infatti, per gli antichi Latini, la divinità che aveva fatto conoscere agli uomini l’Agricoltura. Solo in epoca più tarda, come detto prima, divenne il Dio del Tempo.

Ma torniamo a Saturno al posto della Luna: maree a parte quale sarebbe lo scenario? Da tregenda anche se davvero spettacolare. Ma anche la levata di Giove, con annessa macchia rossa, sarebbe uno spettacolo degno di nota. Guardare per credere…

E se al posto della Luna ci fosse…

Precedente Eclisse di Luna si apre il sipario Successivo Apollo 18 la missione virtuale