Apollo 23 and Doctor Who

Apollo 23Apollo 23 è un libro di Doctor Who della collana New Series Adventures. È stato il primo volume a presentare l’undicesimo dottore della serie insieme ad Amy Pond come compagna. 
Apollo 23 ci presenta Doctor Who e Amy che arrivano in un centro commerciale e, non appena giunti in loco, scoprono che un astronauta statunitense è apparso dal nulla. Entrambi decidono allora di materializzarsi sulla Luna; il piano ha successo e trovano la Base segreta nome in codice Diana.
Apollo 23 continua con un’indagine, in situ; qui apprendono di un complotto dei malvagi alieni Taleriani, per conquistare la Terra prendendo il controllo di corpi umani. Il Dottore però, finisce in una trappola e si ritrova sulla Terra; qui, lavorando con funzionari governativi segreti, riesce a tornare sulla Luna con l’astronave Apollo 23; in precedenza si erano svolte segretamente le missioni da Apollo 18

Apollo 18 e Sojuz Luna e oltre

Apollo 18 la missione virtuale

Apollo 18 tris anche fantascienza

ad Apollo 22

Apollo 22 giusto 50 anni dopo

prima che fosse stato stabilito un collegamento diretto, tra la Terra e la Luna, che permettesse il viaggio istantaneo fra il nostro pianeta e il nostro satellite.
Un sabotaggio però fece saltare il collegamento, facendo apparire l’astronauta di cui sopra.

Sulla Luna,

Fasi Lunari il video

nel frattempo, Amy viene catturata e controllata da una mente aliena. Così attira in una trappola il Dottore, che però riesce a scappare con l’aiuto del maggiore Carlisle; questi è riuscito, senza farsi scoprire, a rimanere indenne dal controllo alieno, causa un’interruzione di corrente provocata da Amy nel tentativo di fermare il sabotaggio.
Con l’aiuto di Carlisle, il Doctor Who trova una copia di backup della personalità di Amy e la riporta così alla normalità; in seguito riesce a fare lo stesso usando il sistema antincendio. Lo stratagemma riesce con tutti tranne che con il leader alieno, ospitato nel corpo del Dottor Jackson, che aveva tenuto il suo backup con sé. L’operazione di ripristinare le menti di tutti attraverso i loro backup cancella anche le menti aliene che le possedevano. Lo pseudo Jackson, però, riesce a convocare una forza di invasione di veri Taleriani e rivela che i veri esperimenti di Jackson (o meglio all’alieno che lo possiede) gli hanno permesso di trasferirsi nel corpo del Jackson originale, in primo luogo, e poi di dare il via all’invasione. I Taleriani, però, si rivelano essere alieni simili a palloncini, quindi estremamente fragili e che si stanno estinguendo. Vogliono inserirsi all’interno di corpi umani per sopravvivere. Il Dottore allora ripristina il vero Jackson; questi finge di dare il suo sostegno agli alieni e si sacrifica per distruggere i Taleriani sparando a una finestra della base Diana; in questo modo provoca una depressurizzazione che uccide gli invasori Taleriani a causa della loro fragilità ma uccide al contempo lo stesso Jackson che si sacrifica per salvare l’umanità.

Liberamente tradotto e adattato dalla pagina Inglese dedicata @
https://en.wikipedia.org/wiki/Apollo_23

Altri spunti e curiosità @

Calendario della Luna Verde

Photo by Wikipedia

Doctor Who – #Apollo23 in LEGO

Precedente Apollo 22 giusto 50 anni dopo Successivo Il Pettirosso e la leggenda (Parte I)